Monitoraggio estremamente sicuro tramite centrali di emergenza

In Germania i sistemi di allarme non possono essere collegati direttamente al dipartimento di polizia o ai vigili del fuoco. Se desiderate proteggere i beni aziendali giorno e notte, vi consigliamo di collegare il vostro sistema di allarme e di videosorveglianza a un centro di controllo di emergenza attivo 24 ore su 24. Il loro personale è in grado di valutare situazioni complesse e di applicare in corso d’opera misure di protezione o di soccorso adeguate.

Prestazioni tipiche delle centrali di emergenza

Collegamento esterno degli impianti di allarme

Il collegamento esterno degli impianti di allarme è imposto da alcune assicurazioni al fine di garantire un intervento più rapido in caso di allarme. Anche se l’assicurazione non lo richiede, il collegamento esterno a una centrale di emergenza può essere utile per un’azienda.

Collegamento esterno del monitoraggio video (videosorveglianza a distanza)

La videosorveglianza a distanza tramite una centrale di emergenza consente il monitoraggio visivo diretto delle proprietà. Anche quando si sospetta un pericolo, dalla stazione di controllo può essere attivata una reazione di difesa adeguata.

Controllo funzionale degli impianti tecnici

Un altro servizio delle stazioni di monitoraggio è il controllo remoto di apparecchiature tecniche come sistemi di raffreddamento, sistemi di riscaldamento o ascensori, il cui guasto ha conseguenze critiche e mette in pericolo le persone.

Che cos'è una centrale di emergenza?

In una centrale di emergenza = centrale unica di emergenza (abbreviata in: NSL) sono raccolti messaggi vocali di apparecchi automatici, selettori e di messaggistica vocale (AWAG), e di protocolli di apparecchi selettori e di trasmissione (AWUG), che il personale di sicurezza della centrale provvede ad elaborare. In casi di emergenza vengono avvertite le forze di intervento, ad esempio la polizia o i vigili del fuoco.

Criteri per la scelta di un fornitore di servizi di emergenza.

Vi sono diverse centrali di emergenza. I criteri per la scelta della centrale adeguata possono essere:

Il fornitore ha una centrale nella regione?

Questo è un criterio importante proprio per le aziende più piccole. Esse dovrebbero discutere in loco del progetto di sicurezza con il fornitore e l'esperto della sicurezza e specificare esattamente il servizio che deve essere fornito.

Quale aiuto vi attendete in caso di allarme?

Se desiderate informare solo la polizia o i vigili del fuoco, per voi potrebbe essere meglio un fornitore diverso da quello che vorreste intervenisse attraverso un servizio di vigilanza.

Quali impianti desiderate collegare alla centrale?

I fornitori realizzano tecnicamente diverse soluzioni di collegamento. Accanto alla connessione dell'allarme, in molti casi è utile installare un impianto di videosorveglianza a distanza. Se optate per la videosorveglianza IP, il vostro fornitore dovrebbe supportare le connessioni IP.