L'AirBreaker si tinge di rosa – Richard Carapaz vince il Giro d'Italia con ABUS

Richard Carapaz © Peter Witek

Wetter/Ruhr (Germany) – 3 Giugno, 2019. L'ABUS AirBreaker aveva già guadagnato i colori iridati unici del campione del mondo. Ora il modello top ABUS ha raccolto un'altra pietra miliare. Richard Carapaz ha vinto il Giro d'Italia. Per il team Movistar e ABUS, in qualità di partner di sicurezza e fornitore ufficiale per i caschi, questa vittoria sottolinea la partnership di fiducia e grande successo. Dopo aver celebrato una vittoria prestigiosa in un monumento ciclistico e vinto a tappe in tutti e tre i Grand Tour, un casco ABUS ora protegge per la prima volta il vincitore di un Grand Tour.

Con la sua vittoria in solitaria sulla impegnativa quattordicesima tappa, Carapaz ha conquistato la maglia rosa del leader generale e l'ha difesa fino alla fine del tour di tre settimane. Grazie a una tattica di gara offensiva e al supporto dell'intero team di Movistar, l'ecuadoriano ha costantemente ampliato il suo vantaggio nell'ultima settimana. Per il ventiseienne, che è stato il quarto in gara l'anno scorso, vincere il Giro d'Italia è il più grande successo della sua carriera fino ad ora.

Christian Rothe, membro del management ABUS:

"Ci congratuliamo con Richard Carapaz e l'intero team Movistar per questa vittoria: dopo aver festeggiato qualcosa di unico con il titolo mondiale appena qualche mese fa, questa è un'altra pietra miliare nella nostra partnership: tutta la famiglia ABUS è grata che l'AirBreaker -il nostro casco Top- indossi il famoso rosa del Giro. Con i nostri caschi performance abbiamo piazzato ABUS nella classe mondiale. Perché ABUS AirBreaker è creato apposta per le sfide che i professionisti affrontano ogni giorno al Giro ".

Richard Carapaz: 

"È una sensazione incredibile essere nei libri di storia come vincitore del Giro d'Italia.Un grande ringraziamento a tutto il team e ai nostri partner.Perché oltre alle gambe buone, c'è bisogno anche di attrezzature di prima qualità come i caschi ABUS, per vincere il Giro: negli ultimi giorni AirBreaker non solo si è tinto di rosa, ma sono sempre stato in grado di mantenere la testa aerata, soprattutto in montagna. "